19 Lug 2017

Scirocco Wine Fest a Gibellina

http://www.sciroccowinefest.it/ C’è chi, nei luoghi dello Scirocco, ci nasce. Crescendo impara a riconoscerlo, temerlo ed amarlo. Perché lo Scirocco parte dalla Siria ed arriva in Francia, lasciando, al suo passaggio, una ventata (è proprio il caso di dirlo) di esoticità, che permea tutte le culture che ne sono toccate. “Non è un vento, lo Scirocco è una rabbia” ebbe a scrivere Erri De Luca. Ma è qualcosa di diverso, di ancora più profondo: è un filo che unisce i popoli che lo vivono, è un motore di cambiamento, modificandosi leggermente di luogo in luogo e modificando, al contempo, gli usi ed i costumi di chi, con questa rabbia, deve confrontarsi nel quotidiano. Lo Scirocco, con la sua forza, irrompe nella vita comune, quasi obbligando le società ad adattarsi a lui, a pianificare le proprie tecniche agricole considerando il suo influsso, ad indossare abiti e mangiare piatti che dallo Scirocco difendano. Pratiche, vesti e cibi che poi, inevitabilmente, vanno a costituire tessere fondamentali nell’immenso mosaico che sono le tradizioni popolari. Ma la Natura, attraverso il vento caldo del sud, non è solo la madre e matrigna di leopardiana memoria, è anche fonte di ispirazione per poeti, cantanti, pittori, fotografi: lo Scirocco rappresenta il Mediterraneo e, in seno al Mediterraneo, viene rappresentato. Per questa ragione è diventato il simbolo di un’iniziativa che ha come obiettivo quello di avvicinare i popoli lambiti dal mare nostrum, attraverso un prodotto che trova proprio in quest’area un bacino ideale, dove si incontrano un clima ed una tradizione che pochi possono vantare: il vino. Scirocco Wine Fest è un progetto, inserito nel più ampio programma Destinazione Gibellina, che ha come obiettivo quello di costruire ponti tra queste culture così vicine tra loro, così intimamente connesse, come per buona parte della sua vita s’impegnò a fare una delle figure che hanno fatto la storia di Gibellina: Ludovico Corrao. Partendo dal vino, quindi, si toccheranno quelli che sono i punti cardine della vita legata allo Scirocco: Forme d’Arte, Tradizioni, Ecosostenibilità ed Agricoltura. Un’occasione di confronto, di crescita insieme, partendo dal comune denominatore che caratterizza l’area mediterranea, conquistando culture e religioni: lo Scirocco.   Vi Aspettiamo a Gibellina, dal 28 al 30 Luglio!